Introduzione

La necessità di risolvere definitivamente l'annoso problema degli scarti, è diventato negli ultimi tempi, un problema internazionalmente urgente. I vari tentativi di soluzione vecchi e costosi hanno portato l'opinione pubblica alla disperazione, l'inquinamento, i costi, gli accumuli sempre maggiori e pericolosi, rendono urgentissimo ma molto delicato il problema, sia dal lato umano che tecnico. Finalmente, prima timidamente poi massicciamente, la comunità ha cominciato a cercare sistemi per risparmiare imballi ed energia ed a produrla con sistemi il più compatibili possibile con l'ambiente. Non è stato ancora risolto il problema, ma certamente mai come adesso, le istituzioni e l'opinione pubblica sono state così sensibili a questo problema. La tecnologia ha saputo mettere a punto molti meccanismi adatti ai vari scopi sia nel risparmio energetico, sia al riciclaggio dei materiali obsoleti in dismissione d'uso, sia degli imballi o dei materiali di consumo e trasformazione. La cosa di cui ci occupiamo noi del Centro Ricerche Toscano, è ricerca, analisi, consulenza ed innovazione, tutto incentrato sul ciclo di vita ed il trasferimento di tecnologie, per migliorare la durata e l'impatto ambientale dei normali prodotti industriali, che noi tutti usiamo. L'apice delle nostre ricerche è certamente, la ricerca per il miglioramento della combustione ed il relativo massimo sfruttamento dell'energia contenuta in ciò che si va a trasformare. Bruciare scarti tossici e nocivi, producendo energia elettrica senza inquinare neanche un po', possibilmente con un impianto semplice, con poco costo di gestione, sicuro e robusto, è stato da tanto tempo, il pallino fisso che abbiamo avuto, il traguardo che ci siamo posti e che finalmente tempo fa abbiamo raggiunto.

Pirogassificatore in continuo, ora è una realtà.